Periodico telematico di informazione e di indirizzo sui problemi
riguardanti le autonomie locali e regionali a cura di Legautonomie.
Monday, 20 May 2019

N° 10 - 2018 - Tema: Sviluppo locale

Andare oltre il Pil: il Bes, per un benessere sostenibile

Valentina Guiducci, redazione

“La vera utopia oggi insostenibile e stupida è di pensare che l’attuale modello di sviluppo possa risolvere i problemi: povertà, diseguaglianze, disoccupazione, messa in sicurezza del territorio e delle infrastrutture. Lo sviluppo sostenibile è l’unico degno di essere realizzato, ma ciò richiede un cambio radicale nella progettazione”. Così parlava tre anni fa Enrico Giovannini, fondatore e Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), una rete di oltre 180 soggetti della società civile italiana, professore, economista, statistico, già Ministro del lavoro e delle politiche sociali del governo Letta, dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, nonché presidente dell’Istat dal 2009 al 2013, tra le tante cose: è membro di numerosi Board di fondazioni e di organizzazioni nazionali e internazionali.

Ma soprattutto Enrico Giovannini è protagonista dell’importante percorso che ha portato l’Italia all’introduzione del BES e poi alla sua inclusione nel Documento di economia e finanza (Def).

Linkiamo il suo recente articolo apparso sul quotidiano economico Il Sole 24 Ore sul Bes e gli indicatori di sviluppo: l’assenza di misure appropriate per le diseguaglianze e l’insicurezza economica non permette di attuare politiche efficaci per contrastarle. Servono dunque nuove metriche sostiene lo statistico.

Il superamento del Pil per un benessere più sostenibile, di Enrico Giovannini – Il Sole 24 Ore (9 dicembre 2018)


Sviluppo locale
Archivio